Digital Forensic

La digital forensics (conosciuta anche come scienza digitale forense) è un ramo della scienza forense che comprende il recupero e l’indagine del materiale trovato nei dispositivi digitali, spesso in relazione a eventi di criminalità informatica. Il termine digital forensics inizialmente utilizzato come sinonimo di informatica forense è stato ampliato per coprire l’indagine di tutti i dispositivi in grado di memorizzare i dati digitali. Nasce durante la rivoluzione informatica della fine degli anni ’70, primi anni ’80. L’aspetto tecnico di un’inchiesta è suddiviso in più sottogruppi, relativi al tipo di apparecchiature digitali coinvolte. Oltre a identificare prove dirette di un crimine, la digital forensics può essere utilizzata per attribuire prove a specifici indagati, confermare gli alibi o le dichiarazioni, determinare l’intento, identificare le fonti (ad esempio, nei casi di copyright) o autenticare i documenti.

geeks-academy-corso-digital-forensics-and-investigation
Condividi su:

Hacker

L’hacker (in italiano pirata informatico) è un esperto di informatica, programmazione, sistemi e sicurezza informatica, in grado di introdursi/violare reti di computer. Amano esplorare le possibilità offerte da un sistema informatico e mettere alla prova le proprie capacità. Comunemente si associa il termine hacker ai criminali informatici, ma in questo caso la definizione è “cracker“.

geeks-academy-corso-malware-analysis
Condividi su:

Proof of Work

Con il termine Proof-of-Work (PoW) si intende l’algoritmo di consenso alla base della rete Blockchain. In una Blockchain, questo algoritmo viene utilizzato per confermare le transazioni e produrre i nuovi blocchi della catena. Alla base di questo sistema troviamo complessi problemi matematici e la necessità di dimostrare semplicemente la soluzione. Chi fa mining cerca di arrivare prima degli altri alla risposta, vale a dire produrre con il proprio computer, o insieme di molti computer, un numero (detto nonce) che dimostri il successo, e guadagnarsi così una commissione (una frazione dei nuovi Bitcoin emessi).

geeks-academy-blockchain-4-all-Dapp-smart-contracts
Condividi su:

Data Science

La scienza dei dati (in inglese data science) è l’insieme di principi metodologici (basati sul metodo scientifico) e tecniche multidisciplinari volto a interpretare ed estrarre conoscenza dai dati (Big Data) attraverso la relativa fase di analisi da parte di un esperto (Data Scientist).

I metodi della scienza dei dati si basano su tecniche provenienti da varie discipline, principalmente da matematica, statistica, scienza dell’informazione e informatica, in particolar modo nei seguenti sottodomini: basi di dati e visualizzazione dati o business intelligence, intelligenza artificiale o machine learning .

geeks-academy-data-science-with-python-machine-learning-ai
Condividi su:

Computer

Un computer, in italiano anche elaboratore, è una macchina automatizzata programmabile in grado di eseguire sia complessi calcoli matematici (calcolatore) sia altri tipi di elaborazioni dati (elaboratore).

Costruito secondo il modello teorico-computazionale della cosiddetta macchina di Turing e la cosiddetta architettura di von Neumann. La sua invenzione ha contribuito alla nascita e allo sviluppo dell’informatica moderna, che ha segnato l’avvento della cosiddetta terza rivoluzione industriale e della società dell’informazione.

geeks academy
Condividi su:

Sicurezza Informatica

La sicurezza informatica (in inglese information security) è l’insieme dei mezzi e delle tecnologie tesi alla protezione dei sistemi informatici in termini di disponibilità, confidenzialità e integrità dei beni o asset informatici; a questi tre parametri si tende attualmente ad aggiungere l’autenticità delle informazioni.  Nella sicurezza informatica oltre agli elementi tecnici, sono coinvolti anche elementi organizzativi, giuridici e umani. Un errato sinonimo spesso usato è cybersecurity.

Condividi su:

DApp

DApp è la sincrasi di decentralized application (applicazione decentralizzata): ovvero un software creato attraverso i contratti intelligenti (smart contract) nella blockchain di Ethereum. Le dApp hanno visto la luce nel 2014 grazie agli strumenti e al particolare linguaggio di scrittura della Blockchain di Ethereum: Solidity. Gli sviluppatori di dApps scrivono degli insiemi di contratti intelligenti che determinano la funziona complessiva di ogni applicazione decentralizzata.

geeks-academy-blockchain-developer-professional
Condividi su:

Back-end

Back-end (in sigla BE) è la parte non accessibile dall’utente ma solamente dagli amministratori del sito che, tramite il back-end possono inserire nuovi dati (nuove sezioni, nuovi post etc.).

Condividi su: