Django

Django è un web framework con licenza open source per lo sviluppo di applicazioni web, scritto in linguaggio Python, seguendo il paradigma “Model-Template-View”.

Il progetto è sviluppato dalla “Django Software Foundation” (DSF), un’organizzazione indipendente senza scopo di lucro.

Il framework è stato sviluppato in un ambiente giornalistico, caratterizzato dalla necessità di pubblicare notizie con rapidità e di organizzare gli spazi in modo flessibile. Alcuni siti noti che utilizzano questo framework sono attualmente Pinterest, Instagram, Mozilla, The Washington Times, e Public Broadcasting Service.

geeks-academy-java-junior-web-developer
Condividi su:

DApp

DApp è la sincrasi di decentralized application (applicazione decentralizzata): ovvero un software creato attraverso i contratti intelligenti (smart contract) nella blockchain di Ethereum. Le dApp hanno visto la luce nel 2014 grazie agli strumenti e al particolare linguaggio di scrittura della Blockchain di Ethereum: Solidity. Gli sviluppatori di dApps scrivono degli insiemi di contratti intelligenti che determinano la funziona complessiva di ogni applicazione decentralizzata.

geeks-academy-blockchain-developer-professional
Condividi su:

Data Science

La scienza dei dati (in inglese data science) è l’insieme di principi metodologici (basati sul metodo scientifico) e tecniche multidisciplinari volto a interpretare ed estrarre conoscenza dai dati (Big Data) attraverso la relativa fase di analisi da parte di un esperto (Data Scientist). I metodi della scienza dei dati si basano su tecniche provenienti da varie discipline, principalmente da matematica, statistica, scienza dell’informazione e informatica, in particolar modo nei seguenti sottodomini: basi di dati e visualizzazione dati o business intelligence, intelligenza artificiale o machine learning .

geeks-academy-data-science-with-python-machine-learning-ai
Condividi su:

Dato

Un dato (dal latino datum che significa letteralmente fatto) è una descrizione elementare, spesso codificata, di una cosa, di una transazione, di un avvenimento o di altro. L’elaborazione dei dati può portare alla conoscenza di un’informazione. Ogni tipo di dato dipende dal codice e dal formato impiegati. I dati possono presentarsi sotto diverse forme: numeri e lettere dell’alfabeto, immagini statiche, immagini in movimento, suono ed altri.

geeks-academy-logo-scudo social

Condividi su:

Digital Forensic

La digital forensics (conosciuta anche come scienza digitale forense) è un ramo della scienza forense che comprende il recupero e l’indagine del materiale trovato nei dispositivi digitali, spesso in relazione a eventi di criminalità informatica. Il termine digital forensics inizialmente utilizzato come sinonimo di informatica forense è stato ampliato per coprire l’indagine di tutti i dispositivi in grado di memorizzare i dati digitali. Nasce durante la rivoluzione informatica della fine degli anni ’70, primi anni ’80. L’aspetto tecnico di un’inchiesta è suddiviso in più sottogruppi, relativi al tipo di apparecchiature digitali coinvolte. Oltre a identificare prove dirette di un crimine, la digital forensics può essere utilizzata per attribuire prove a specifici indagati, confermare gli alibi o le dichiarazioni, determinare l’intento, identificare le fonti (ad esempio, nei casi di copyright) o autenticare i documenti.

geeks-academy-digital-forensics-and-investigation

Condividi su:

Deep Learning

L’apprendimento profondo (in inglese deep learning) è quel campo di ricerca dell’apprendimento automatico (in inglese Machine Learning) e dell’intelligenza artificiale, che fa riferimento agli algoritmi ispirati alla struttura e alla funzione del cervello chiamate reti neurali artificiali. Le architetture di Deep Learning sono per esempio state applicate nella computer vision, nel riconoscimento automatico della lingua parlata, nell’elaborazione del linguaggio naturale, nel riconoscimento audio e nella bioinformatica.

Condividi su:

Deep web

Il termine deep web si usa per riferirsi a quella porzione del web non indicizzata dai motori di ricerca. Si stima che il deep web sia tra le 500 e le 5.000 volte più ampio del Web superficiale, formato da qualcosa come 600 miliardi di pagine web.

Per entrare nel deep web non sono necessari strumenti particolari: basta usare il browser web, qualunque esso sia, e conoscere le credenziali per visualizzare i contenuti esclusi dai motori di ricerca.

geeks-academy-aree-corsi-coding-cybersecurity-big-data-gaming

Condividi su:

Database

Con base di dati o banca dati (a volte abbreviato con la sigla DB dall’inglese data base) in informatica si indica un insieme di dati strutturati ovvero omogeneo per contenuti e formato, memorizzati in un elaboratore elettronico e interrogabili (query) via terminale utilizzando le chiavi di accesso previste. Rappresenta di fatto il formato digitale, dunque più efficiente, equivalente a un archivio dati o schedario, con il vantaggio di molteplici funzionalità e prestazioni implementate in maniera automatica su PC su scelta/input dell’utente.

geeks-academy-managing-data-sql

Condividi su:

Data Storytelling

Il Data Storytelling è la capacità di raccontare una storia con i dati e di scegliere quali dati visualizzare a seconda del pubblico. Si va oltre la semplice presentazione di serie di numeri in una tabella e si rende l’informazione accessibile e comprensibile a tutti grazie alla storia che viene raccontata.

geeks-academy-corso-big-data-visualization-tableau-by-marissa-anna

Condividi su: